Arte: A proposito di una scena di vendemmia vista al museo medievale di Cluny.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Quando ero a Parigi, l’inverno scorso, e prima di ammalarmi gravemente, ho visitato il museo medievale di Cluny. E mentre stavo sognando davanti a questo arazzo olandese del cinquecento che rievoca tutte le fasi della vendemmia, non ho potuto, dopo un momento, impedirmi di esclamare: è più bello della pittura! Conoscete la citazione? è nel dizionario delle idee credute di Flaubert nel quale l’autore di Madame Bovary dà la definizione seguente degli arazzi dei Gobelins: “Arazzo: è un’opera inaudita e che richiede cinquant’anni per essere completata. Esclamare davanti: “è più bello della pittura!” L’operaio non sa cosa sta facendo”. Devo confessare che questa definizione mi piace tanto che ogni volta che vedo un arazzo, lancio questo grido di entusiasmo tale un Bouvard o Pécuchet di Provincia 🙂

Annunci