Mondiali di calcio : Calcio e linguistica, seconda parte.

cioccolato

Molto facile da indovinare i titoli dei giornali francesi oggi, il solito gioco di parole vecchio di mille anni che associa la Svizzera e il cioccolato tipo gli svizzeri sono stati “cioccolato” ! (les suisses sont chocolat !) oppure gli svizzeri si sono ritrovati “cioccolato” ! (les suisses se retrouvent chocolat !). Poveri svizzeri che sono stati completamente “cioccolatizzati” dai galletti. Forse mi direte che anche gli spalmatori di Nutella hanno fatto la figura da cioccolatai contro la Costarica, ma l’espressione francese “essere cioccolato” (être chocolat) non ha lo stesso senso e la persona “cioccolato” non fa necessariamente la figura da cioccolataio. Nell’espressione “essere cioccolato” c’è sempre l’idea di una delusione, di essere stato un po’ ingannato quindi l’espressione significa essere ingannato, raggirato, fregato, intrappolato, incastrato, spogliato, non essere riuscito a, fallire, non approffitare di un’occasione, darsi per vinto al gioco…ecc…ecc…

Post aggiornato : L’origine dell’espressione francese “essere cioccolato” (être chocolat) sarebbe legata al gioco delle tre carte in cui l’operatore ha sempre un complice nel pubblico. Facile da individuare, è il tizio che vince al gioco delle tre carte e che ha il ruolo di attirare i merli.  E’ questo tizio che veniva chiamato “cioccolato” per analogia con la capacità irresistible del cioccolato ad attirare i ghiotti.

Annunci

7 thoughts on “Mondiali di calcio : Calcio e linguistica, seconda parte.

  1. C’est surprenante l’acception négative qu’on donne au chocolat, qui est l’une des plus belles choses de la vie, dans ces cas…
    En italien aussi, on dirait que “gli Svizzeri hanno fatto una figura da cioccolatai”…

    • Bonjour Patricia,
      J’ai toujours pensé que l’expression être chocolat venait des vieux romans de littérature populaire où quand un policier attrape un voleur, il s’exclame : chocolat ! une interjection signifiant échec et mat. Mais après une rapide recherche sur internet, l’expression viendrait du jeu du bonneteau où le comparse du bonimenteur, celui qui gagne à chaque coup et qui attire les gogos, est appelé chocolat. Par analogie avec le caractère irrésistible du chocolat.

      Alex

  2. La svizzera non è solamente cioccolata ma anche finanza, orologi e farmaci.
    Chissà cosa inventeranno i giornali francesi contro l’Ecuador. Hanno fino al 25 giugno per associare l’equateur a un titolo aguicheur. Non mi viene in mente niente….

    Anche in Italia il gioco di parole è l’unica cosa che diverte e che dilaga nei teatri e nei show televisivi, nelle battute e nelle barzellette.

    Poi con la geografia è un disastro. Forse per sminuire la vittoria “della” costa rica i telecronisti italiani li chiamano sudamericani. Il sud America è un continente di calcio rispetto all’America centrale o all’America del nord. Lo so, sono polemico ma America latina non ha senso. Non esiste e non è mai esistita. Un continente composto da nativi, africani e europei (sud e nord) è sud america e basta. Ho visto pochi giocatori con la faccia europea. La maggioranza sono d’origine africana o indios.

    Ho un dubbio sul sesso di Costa Rica. In francese è maschile. Suona più giusto, misogynie à part:-)
    Oggi sono bavardo.

    • Forse qualcosa che farà riferimento alla capitale dell’Ecuador, Quito. Per esempio ho pensato a qualcosa tipo : L’Equateur à quitte ou double 🙂

      allora, i telecronisti fanno un mondiale delle stupidaggini. Perché qui ho sentito un “Chili che si trova in Brasile” e non solo i nostri dicono che la Costarica si trova in America latina ma anche il Messico ! E io che ho sempre pensato che questo fottuto paese fosse in America del Nord 🙂 Ieri durante una trasmissione i nostri telecronisti hanno confessato che sono bombardati dai mail da parte di telespettatori furiosi per la loro scarsa conoscenza della geografia e che saranno attenti a non più dire America latina ogni volta che gioca una squadra americana !

      Non lo so Ziryabb, mi è sembrato più naturale in italiano scrivere la Costarica.

      Alex

      • Sì, quito double carina.
        L’équipe on line, Didier Robustan: EDF SUR LE TOIT DU MONDE. Complimenti, il mondo sarà illuminato dal colosso dell’energia elettrica francese.

      • Già siamo i campioni del Mondo per gli acronimi 🙂 Comunque, grazie a te, ho scoperto la rubrica video di Didier Roustan 🙂

        Alex

  3. Pingback: In cucina con Alex : un dolce ispirato dai mondiali di calcio (Cioccolato, Armagnac e Fragole di Guascogna) | Bordeaux e dintorni, stagione II

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...