Lingua francese : Fu un momento di terribile confusione, una mischia di parole intrecciate.

gustavedoré

Gustave Doré : il corridore dei boschi. Romanzo di Gabriel Ferry

Lei ha un accento ch’ti incomprensibile e devo stare molto attento per capire cosa sta dicendo. L’animatore ha già esaurito la sua scorta di cliché sulla gente del Nord tratta dal film : Benvenuti al Nord e lo sento pronto ad interpretarci la canzone che racconta che la gente del Nord ha nel cuore il sole che non ha all’esterno per farci pazientare. È  una regola immutabile : tutti i candidati ai giochi televisivi in Francia devono essere  provenzali o ch’ti. Ma, non provenzali o ch’ti come potete incontrarne in strada o al lavoro ogni giorno cioè normali ; quelli non sono mai selezionati ai giochi televisivi. Invece se avete un quoziente intellettivo medio basso e un accento regionale che sa di “farigoulette” (timo) o di carbonata fiamminga, a voi i milioni della televisione. Lei è fiduciosa. Già alla domanda precedente e dopo aver esitato mezz’ora, è riuscita ad indovinare – intuito femminile dixit l’animatore – che una leccarda era l’elemento di un forno e non l’elemento di un’aspirapolvere come lei sembrava pensare all’inizio. Adesso, sta sudando su una lista di sinonimi della parola lite. Poi, il suo viso si illumina, lei ha trovato l’intruso nella lista dei sinonimi. Sento venire la catastrofe e mi metto a parlarle (anch’io ho un quoziente intellettivo medio basso e spesso parlo al televisore) : Stai zitta cretina ! non dice niente o addio i milioni….ma lei è inarrestabile e quasi professorale dice : Troppo facile, l’intruso è la parola “différend” perché non ha niente a che vedere con la parola lite, e significa diverso. L’animatore, ipocritamente, la guarda affossare e le dice : lei è sicura ?….E’ troppo per me. Spegno la televisione e mi metto a riflettere con una carta e una matita ad una lista di omonimi in francese partendo dall’errore della candidata. Quindi, ecco le mie riflessioni e vedrete che in francese non si scrive come si mangia e le confusioni sono frequenti, anche per gli indigeni !

Différend (nome) : lite, scontro, dissenso…ecc…

Différent (aggettivo) : dissimile, distinto, diverso…ecc…

Dessin (grafismo) : disegno

Dessein : progetto

Empreint (aggettivo) : segnato da

Emprunt : contrarre un debito

Censé : presunto

Sensé : comprensibile, comprensivo

Démystifier : disingannare

Démythifier : smitizzare

Davantage (avverbio) : di più, oltre…

D’avantage(s) (nome) : guadagno, utile…ecc…

Exaucer : esaudire una richiesta, un voto…ecc…

Exhausser : rialzare

satire : satira

satyre : satiro, esibizionista

Inclinaison : inclinazione

Inclination : disposizione per

Personnaliser : personalizzare

Personnifier : personificare

Près de : vicino a

prêt à : capace di….

Non c’è niente da guadagnare, ma se volete completare la bozza, tocca a voi !

 

Annunci

11 thoughts on “Lingua francese : Fu un momento di terribile confusione, una mischia di parole intrecciate.

  1. Oh, come vorrei sapere la tua lingua un decimo di quanto tu sai la mia!
    Invidia, invidia, invidia! 😦
    Buona giornata a tutti,
    m.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...