A Biarritz, ho incontrato Diego Rivera e Frida Kahlo, mancava solo Trotsky !

IMGP7897

Il palazzo Bellevue a Biarritz dove si svolge la mostra dedicata al Messico

A Parigi, al museo dell’Orangerie, tra il 9 ottobre 2013 e il 13 gennaio 2014, ci sarà una mostra intitolata : l’Arte in fusione, tutta dedicata alla coppia più mitica della storia della pittura : Diego Rivera e Frida Kahlo. E se non avete mai sentito parlare di questi due artisti, significa semplicemente che vivete in un altro pianeta ! Comunque se non potete aspettare la mostra parigina, la città di Biarritz dedica la sua grande mostra dell’estate 2013 alla creazione messicana (1920-1960) attraverso la pittura, la scultura, la foto e il cinema. La mostra  ha raccolto un centinaio di opere provenienti da collezioni particolari, musei ed istituzioni messicane :  Frida Kahlo, Diego Rivera, José Clemente Orozco, David Alfaro Siqueiros, Manuel Alvarez Bravo, Tina Modotti, Paul Strand…ecc….Sbrigatevi se volete andare a vederla perché i battenti chiudono il 6 ottobre.

La mostra si chiama : Elogio del corpo perché il corpo ne è il tema e tutta la mostra si concentra e si articola intorno a quattro assi :

Il primo fa riferimento al corpo nella rappresentazione nazionalista, con delle immagini posteriori alla Rivoluzione Messicana. Una gran parte delle opere che abbordano questa problematica costituiscono uno straordinario insieme estetico che ha lasciato  una traccia indelebile nell’arte moderna. E sono sicuro che avete già visto queste opere.

Il secondo ipotizza il corpo come fattore centrale  delle allegorie politiche, in cui possiamo ritrovare una parte essenziale delle manifestazioni che hanno dato luogo alle grandi riforme sociali e alle utopie del Messico moderno.

Il terzo tema è il corpo secolare cioè liberato dal nazionalismo e dalla politica per abbracciare un movimento chiamato “la Rottura”. C’è una quarta sezione dedicata alla foto e che permette di capire il contesto epocale ma è davvero meno interessante. Se passate a Barritz non mancate questa bellissima mostra !

Questo slideshow richiede JavaScript.

La passeggiata nei Paesi Baschi continua….

Annunci

2 thoughts on “A Biarritz, ho incontrato Diego Rivera e Frida Kahlo, mancava solo Trotsky !

  1. E’ un vero peccato che non abbiano potuto esporre anche i murales. Quelli bisogna vederli in Messico! In ogni caso l’idea di consacrare un’esposizione a Diego Rivera è ottima, com’è interessante l’idea di utilizzare il corpo come parametro di riferimento. A Nizza sono almeno 10 anni che non si organizza un’esposizione decente. Per Estrosi l’arte consiste nel dipingere le case di giallo…
    Ciao Alex, a presto

    dragor (journal intime).

  2. Eppure sembra che il corpo sia una delle ossessioni di Estrosi, in città ci sono più di 600 telecamere di videosorveglianza che filmano i nizzardi giorno e notte. Come dire una mostra permanente 🙂

    A presto Dragor !

    Alex

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...