La cartolina postale da Hondarribia !

paysbasque

Forse, cari lettori, non conoscete Hondarribia. E’ una citta nei Paesi Baschi spagnoli nella provincia di Guipúzcoa. In francese, la città si chiama Fontarrabie ; in castigliano : Fuenterrabía ; in basco : Hondarribia. La città di Hondarribia è separata dalla città di Hendaye nei paesi baschi francesi solo dal piccolo fiume Bidasoa. Quache tempo fa, vi ho portato al punto più a nord della regione Aquitania : il faro di Cordouan ; oggi, siamo al punto più a sud della stessa regione, sul confine con la Spagna. La giornata è stupenda, il sole splende….D’accordo, vi confesso tutto ! I bordolesi (ed i francesi) non fanno il viaggio fino a Hondarribia per visitare questo ridente porto di pesca, ma per fare la spesa all’Alcampo – l’equivalente spagnolo di Auchan in Francia – in una brutta zona commerciale lungo l’autostrada nella zona di Txingudi. D’altronde, guardate le targhe delle macchine nel parcheggio sono tutte francesi. Osservate i clienti che escono dall’Alcampo con i carrelli traboccando di alcol, sigarette, salumi e cioccolati parlano tutti francese. Forse mi chiederete : e gli spagnoli ?  vi risponderò che loro preferiscono fare la spesa in Francia dove trovano tutto più conveniente ! Io devo andare a Biarritz  per vedere una mostra, ma pranzare e fare una passeggiata a Hondarribia è quasi una tradizione di famiglia e anche la spesa all’Alcampo. Comunque, non so perché, appena attraverso il fiume Bidasoa mi sento completamente spaesato !

IMGP7866

Sarà la baia di Hondarribia dove sfocia il fiume Bidasoa, sull’altra sponda la regione Aquitania, eppure, a bassa marea, ci sono i pescatori a piedi come nella baia di Arcachon ?

IMGP7870

Saranno i panni stesi fuori dai balconi che mi fanno pensare un po’ all’Italia ? Certo, a Bordeaux nessuno oserebbe esibire le sue mutande alle finestre !

IMGP7875

Saranno le case tipiche basche ? ma sono le stesse a Saint-Jean de Luz o a Saint-Jean-Pied-de-Port nei Paesi Baschi francesi !

IMGP7877

Sarà il piatto di pulpo gallega che ho mangiato in un piccolo ristorante sul porto per un prezzo ridicolo ? Certo che a Biarritz avrei speso un capitale per lo stesso piatto !

IMGP7881

Sarà il vecchio motopeschereccio, diventato monumento storico, che la città sta restaurando nel porto di Hondarribia ? ma anche nei paesi baschi francesi c’è la crisi della pesca !

IMGP7883

Sarà la segnaletica bilingue basco-castigliano ? Ma la lingua spagnola mi è abbastanza familiare e comunque anche nei Paesi Baschi francesi c’è la segnaletica bilingue ovunque e qualche volta anche trilingue (guascone, basco, francese) come l’ho vista a Bayonne ed a Anglet !

IMGP7884

Saranno le bouganville che non riesco a fare crescere nel mio giardino ? Forse, sarà semplicemente perché siamo a Fontarrabie e il nome di questa città mi ha sempre fatto sognare….Cari lettori, non abbiamo il tempo di vedere la cittadella, il castello di Carlo Quinto, di fare un giro alla spiaggia….sarà per una prossima volta. Perché sono già le due e devo assolutamente andare all’Alcampo acquistare alcune tonnellate di sigarette e di alcol per la gente del mio quartiere. Faccio un po’ di contrabbando oggi tranne che tutto è legale ! Devo sbrigarmi altrimenti non potrei fermarmi a Biarritz sulla strada di ritorno.

Annunci

2 thoughts on “La cartolina postale da Hondarribia !

  1. Bonjour, Alex,
    ma questo Carlo Quinto è ovunque?
    Non conosco la cittadina di cui scrivi, pero condivido la tua osservazione sulle abitudini francesi, ne conosco alcuni che da Anglet si recano in automobile alla frontiera per fare benzina perché diconono sia molto molto meno cara…poi certo non pensano al viaggio.
    Sinon, je ne me souviens plus de l’expo que tu es allé visiter…ça t’a plu ?

    • Bonjour Francesca,
      Il hante le pays basque et surtout la petite ville de Fontarrabie 🙂 Je n’ai pas donné le prix de l’essence, ce serait un trop grand choc pour les lecteurs du blog, surtout qu’à Auchan ils offrent en plus des bons de réduction à la station service en fonction du niveau de tes achats.

      J’ai adoré l’expo ! Elle s’appelle l’Art mexicain : 1920-1960. Eloge du corps. Au Bellevue de Biarritz jusqu’au 6 octobre. J’ai même complètement craqué et acheté le catalogue de l’exposition. Il y a à voir, entre autres, des oeuvres de Frida Kahlo et de Diego Rivera, le couple le plus mythique de l’histoire de la peinture. Peut-être que je publierai un diaporama avec quelques oeuvres !

      Alex

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...