In cucina con Alex : Gelato alla fragola e canelés

IMGP7374

Avete già notato come i bambini, anche quelli che non hanno mai visto un giardino, trovano subito l’angolo dove sono stati piantati i lamponi, le fragole, le more…ecc….Un giardino senza fragole né un ciliegio è la cosa più triste del mondo. Da venerdì sera, abbiamo la bambina di mio fratello a casa e la bambina ha scovato le fragole. E da allora impossibile distaccarla dalle maledette fragole. Anche le bugie più golose non ci riescono…..

IMGP7375

Se siete lettori fedeli di Bordeaux e dintorni, sapete già che faccio la pizza il sabato sera. Questa volta, ho preparato la pasta con la bambina sabato pomeriggio, poi abbiamo anche fatto la pasta per i canelés. I canelés sono dolci tipici di Bordeaux molto facile da fare, in panetteria costano un occhio dalla testa e sono pieni di farina ! Credetemi non ci sono migliori canelés di quelli fatti a casa con gli ingredienti giusti. Potete leggere la mia ricetta dei canelés cliccando qui. Così, ci restava a fare la pizza per la sera ed a infornare i canelés la domenica mattina….

IMGP7377

Ho un’idea, ho detto alla bambina, perché non faremo anche un gelato alla fragola per domenica ? Non ti piacerebbe un buon gelato ? Lei era dubitativa  perché raramente si mangiano i gelati a casa di Alex ; li compriamo sempre fuori. Ma, quello che la bambina non sapeva era che suo zio si è comprato una sorbettiera elettrica per fronteggiare la crisi economica e fare qualche risparmio. Poi, detto questo, siamo andati in spiaggia perché ho la casa non lontana dall’oceano. Lo so ! sono veramente un privilegiato ! I turisti non hanno ancora sbarcato e la spiaggia era tutta nostra. Giornata stupenda. Quando siamo tornati a casa, ho dato un cestino alla bambina per la raccolta delle fragole. Non pensavo rivederla, ma comunque, è arrivata con il cestino pieno e abbiamo preparato il gelato insieme.

Gli ingredienti :

  • le fragole tipo “Charlotte” o “Marat des bois” sono le varietà che coltivo nel mio giardino. La quantità ? Non lo so, direi almeno 300 gr, ma, secondo me, ne avevo il doppio !
  • 2 tuorli d’uovo
  • 50 gr di zucchero
  • 20 cl di panna liquida fresca
  • 20 cl di latte
  • il succo di un limone e ovviamente una sorbettiera. Altrimenti potete fare il gelato lasciando il composto in una ciotola in freezer e mescolando, ogni 20 minuti, con un cucchiaio per rompere i cristalli di ghiaccio. Ripetete l’operazione per almeno 90 minuti…è un po’  fastidioso.

IMGP7379

Sbattete i tuorli con lo zucchero fino a farli diventare chiari. C’è un verbo in francese per designare questa operazione : Blanchir…

IMGP7381

Unite il latte freddo (tutti gli ingredienti devono essere freddi)….

IMGP7382

Montate la panna liquida. Potete mettere la ciotola e le fruste dello sbattitore in frigorifero prima, così la panna si monta facilmente. Quando gli italiani dicono : panna montata, i francesi parlano di crème fouettée…Unite la panna montata al composto precedente mescolando dal basso verso l’alto….

IMGP7385

Lavate bene le fragole, frullatele con il succo di un limone….

IMGP7387

Unite la purea di fragole al composto….Il gelato è finito. Conservatelo in frigo e potete andare a letto tranquillamente….

IMGP7390

Domenica mattina. Ma guardate che i canelés sono quasi pronti. Ancora qualche minuto di pazienza !

IMGP7395

Non dovete dimenticare di riporre il contenitore refrigerante in freezer per almeno 24 ore prima dell’uso. Versate il composto nel contenitore e lasciate lavorare la sorbettiera per circa 40 minuti….

IMGP7401

Il gelato alla fragola ed i canelés sono pronti ! Buon appetito ! (forse la prossima volta, faremo un gelato profumo canelé !)

Potrebbe interessarvi il post seguente con la ricetta del vero canelé di Bordeaux : Il cannelé non è di Bordeaux !

Annunci

4 thoughts on “In cucina con Alex : Gelato alla fragola e canelés

    • Soffro di insonnia ma non per colpa del gelato. Sono andato a dormire alle 1 del mattino e mi sono svegliato alle cinque ! Anch’io ti leggo prima di uscire 🙂

      Buona giornata cara Monica !

      Alex

  1. Il mio gelato XL: (odio la panna)
    1 litro di latte intero, 9 tuorli d’uovo, 200 gr di zucchero, poi il gusto a piacere: nocciola, vaniglia e zafferano (copiato!)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...