Estuario : i parigini hanno Versailles, i bordolesi hanno Cordouan. Quarta parte.

IMGP7286

Dobbiamo sbrigarci per la visita perché il nostro tempo è limitato, la marea sta già montando di nuovo. Forse vi chiedete come i faristi facevano per bere e lavarsi quando soggiornavano un anno intero a Cordouan ? Semplicemente ricuperavano l’acqua di pioggia che grondava sulla torre. C’è tutto un meccanismo che permette di portare l’acqua fino alle cisterne situate nella cantina. Prima di aprire le cisterne, i faristi dovevano aspettare che l’acqua di pioggia abbia completamente pulito il sale accumulato sulla torre.

IMGP7298

L’appartamento del Re. Come l’ho detto nel post precedente,  il faro di Cordouan è stato progettato per celebrare la monarchia francese, ma nessuno sovrano ha mai soggiornato nel faro. Forse i Bourbons non avevano il piede marino !

IMGP7293

L’appartamento è stato allestito da Colbert nel 1664 e quindi, ovunque, ci sono degli stemmi che ricordano  Luigi XIV e Maria Teresa d’Austria….

IMGP7297

Il famoso pavimento in marmo nero e bianco nell’appartamento del Re. A cordouan, ad ogni piano c’è un pavimento in marmo di questo tipo, quello della cappella è ancora più bello !

IMGP7305

Al secondo piano, la cappella dedicata a Notre Dame di Cordouan e come siamo nel Sud-Ovest della Francia, c’è una piccola nicchia a sinistra per Notre Dame de Lourdes ! Cordouan è il solo faro al Mondo a possedere una cappella. La cosa si spiega molto bene perché Enrico IV, il tizio che diceva che Parigi valeva bene una messa, doveva provare la sua fede cattolica ogni cinque minuti facendo costruire monumenti religiosi. Poverino. Qui, a Cordouan, parecchi bambini sono stati battezzati ; ogni tanto ci si celebra anche un matrimonio anche se l’ultimo è stato annullato per causa di male di mare ! Quando i futuri coniugi e gli invitati sono arrivati a Cordouan non pensavano più al matrimonio, ma solo a vomitare….

IMGP7300

La cappella è sormontata da questa stupenda volta, divisa in otto campate riccamente decorate. Se avessi fatto il viaggio tre secoli fa, avrei visto un fior di giglio attraverso l’oculo.

IMGP7306

Il pavimento della cappella in marmo nero e grigio….

IMGP7303

Il busto di Louis de Foix, l’architetto che durante 18 anni, dal 1584 fino al 1611, ha costruito il faro di Cordouan. Uno straordinario ingegnere ma uno scarso poeta. Sotto il busto, una volta, c’era un poesia ditirambica, scritta da lui, di pessima qualità nella quale vantava le sue straordinarie capacità e faceva un elenco di tutti i monumenti eclissati dal faro Cordouan. La poesia è abbastanza conosciuta, ma non vorrei infliggerla ai miei lettori. I monumenti eclissati sono ovviamente le sette meraviglie del mondo. La poesia finisce così :

Soit le pallais de Mèdde ou Linsulaire phare

Quy soient mis en ce rang ; que veut-on estimer ?

Bastir dessus la terre est-ce une chose rare ?

Mais quy a déja vu bastir dessus la mer ?

Traduzione : Volete mettere sullo stesso piano di Cordouan : il labirinto di Creta e il faro di Alessandria ? Ma cosa volete paragonare ? Costruire sulla terre è una cosa banale ! Ma chi ha già visto costruire sopra il mare ?

IMGP7309

Al terzo piano : la sala dei Girondini. Ancora quattro piani da salire. Coraggio !

IMGP7311

La lanterna ! Volete vedere il panorama e sentire urlare il vento di Guascogna ? Ho fatto un piccolo film che potete guardare sotto.

Impressionante, no ?

IMGP7340

Mi sono di nuovo bagnato le mutande attraversando il canale tra l’isolotto di Cordouan e questo banco di sabbia. Adesso sono intrappolato perché c’è l’alta marea e la sola possibilità di raggiungere il prossimo banco di sabbia sarebbe di nuotare. In qualche minuto, il banco di sabbia dove mi trovo, sarà completamente ricoperto dall’oceano e se la nave non arriva velocemente, dovrei tornare al Verdon a nuoto !…. Spero il racconto vi sia piaciuto !

Estuario : i parigini hanno Versailles, i bordolesi hanno Cordouan. Prima parte.

Estuario : i parigini hanno Versailles, i bordolesi hanno Cordouan. Seconda parte.

Estuario : i parigini hanno Versailles, i bordolesi hanno Cordouan. Terza parte.

Annunci

4 thoughts on “Estuario : i parigini hanno Versailles, i bordolesi hanno Cordouan. Quarta parte.

    • Ma perché siete tutti anonimi con lo stesso avatar ? Ti faccio la stessa risposta Antonio : Hai perfettamente ragione, anche se l’acqua era veramente fredda per la stagione 🙂

      Buona sera !

      Alex

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...