Bacino di Arcachon : La duna del Pyla vista dalla punta del Cap Ferret.

Domenica 10 marzo. Sono le vacanze scolastiche, il sole splende, la temperatura è di 22°. La strada che ci porta da Lacanau al Cap Ferret è deserta ; niente interrompe la monotonia dell’immensa foresta di pini marittimi fino ad arrivare a Lège-Cap Ferret. Dopo Lège, giro a destra per raggiungere l’unica strada che percorre la penisola del Cap Ferret. A sinistra c’è la riserva naturale nazionale dei prati salati di Lège-Cap Ferret ; a destra, le dune sono ricoperte dai sempiterni pini marittimi che corrono fino all’oceano. Sono un po’ sorpreso dalla quasi assenza di traffico. A Claouey comincia veramente il Cap Ferret, poi i paesi ostricoli con le loro tipiche capanne a ridosso del bacino di Arcachon si succedono : Les Jacquets, le Four, Petit Piquey, Grand Piquey, Piraillan…ecc..Per il momento, gli ostricoltori  possono ancora lavorare tranquillamente, le centinaia di barche dei turisti non hanno ancora invaso le acque del bacino di Arcachon. Il Cap Ferret, in febbraio e marzo, è davvero spettacolare con tutte le mimose in fiore ! Secondo me, la migliore stagione per approfittare  del mare e della foresta ! In inverno, siamo appena 3000 invece l’estate la popolazione aumenta di 200 000 persone ! Un inferno ! Francamente, non mi incontrerete mai al Cap Ferret dopo Pasqua, preferisco altri posti. Comunque, c’è già un profumo d’estate nell’aria : I servizi comunali stanno preparando la stagione e tutto sarà pronto per le vacanze di Pasqua : stanno dipingendo il vecchio faro ; hanno anche sfrattato gli aironi per pulire i vecchi serbatoi da pesci della riserva naturale di Piraillan ; i milionari fanno ristrutturare le loro ville per l’ennesima volta dell’anno perché, qui, niente resiste al vento e alla sabbia….

Mentre la bambina gioca a non farsi toccare dalle onde che si infrangono sulla sabbia. Devo dire senza successo perché è già caduta più di una volta nell’acqua. Ma non le importa ! si rialza, ride, salta e ricominca a correre indeffessamente verso l’acqua. Mentre la bambina sta giocando, dicevo, sto pensando a tutti i lettori che raggiungono questo blog con delle strane domande tipo : c’è il mare a Bordeaux  ? Si può fare il bagno a Bordeaux ? Cosa fare al Cap-Ferret ?…ecc… Se il piccolo testo non vi ha convinto, potete guardare il video sotto !

L’ingresso del bacino di Arcachon visto dalla punta del Cap Ferret. Il mucchio di sabbia che vedete di fronte, è la duna del Pyla.

Vorrei ringraziare particolarmente Monica, innamorata del bacino di Arcachon, che mi ha inviato, dopo la lettura del post, qualche foto scattata dalla duna del Pyla. Francamente, io non avrei mai il coraggio di fare l’arrampicata quando soffia il vento e quando la temperatura non supera i 14 gradi. Dovete sapere, ugualmente, che in inverno non c’è la scala, la rimettono solo per le vacanze di Pasqua !

01092012480

Ho scelto questa foto di Monica : in cima alla duna del Pyla vediamo la punta del Cap Ferret dove ho girato il piccolo video….Grazie Monica !

Annunci

2 thoughts on “Bacino di Arcachon : La duna del Pyla vista dalla punta del Cap Ferret.

  1. Ohoo! Non avevo dimenticato neanche per un momento la sbalorditiva “massa” della duna, né l’incanto del Cap Ferret.
    Non era un tiepido marzo così, ma un gelido inizio di …settembre, lo scorso settembre. Con 14 gradi e il vento freddo, sulla duna si moriva. Meglio al Cap Ferret a mangiare ostriche in una capanna riparata ed esposta al sole. E poi, per fare un po’ di moto, in cima al faro! (Lo stavano chiudendo per restauri. E’ pronto ora?).
    Buona giornata,
    m.

    • Non, volevo portare la bambina al faro per vendicarmi delle tonnellate di sabbia conchiglie…ecc…asportate in macchina dalla spiaggia, ma il faro è ancora chiuso. Abbiamo fatto quasi la stessa cosa ! ostriche al Cap Ferret, la spiaggia e il giorno prima una passeggiata nella barca di un amico fino ad Arcachon…ma niente duna del Pyla, fa ancora troppo freddo !
      Ho aggiornato il post con una tua foto !

      Buona sera Monica !

      Alex

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...