Bordeaux : il grido squillante che annuncia la primavera

Da mesi il giardino è in stato di abbandono. Colpa della pioggia incessante che cade da mesi, ma soprattuto della mia pigrizia. Finalmente, oggi, il sole splende, la temperatura è di 16 gradi e mi decido a fare un po’ di giardinaggio. C’è tanto da fare che non so da dove cominciare : devo rastrellare i miliardi di foglie che si sono accumulate durante l’autunno, tagliare i rami secchi, passare un prodotto contro il muschio, pulire le aiuole. Dopo due ore di lavoro sodo, sono riuscito a fare una sola cosa : fermare la partita che si giocava nello stadio vicino. Davvero è stata una pessima idea, voglio dire bruciare queste maledette foglie ammucchiate ed umide. Risultato : la partita è stata interrotta e alcuni giocatori si lamentano di  essere stati intossicati. Poverini. D’accordo ho affumicato tutto il quartiere ma quante storie per un po’ di nebbia !  Spegno il  fuoco e, dopo un paio d’ore, i giocatori possono riprendere la partita. Mentre sto tagliando qualche ramo secco, nel lontano sento un grido squillante che riconosco subito ! Rassicuratevi i rompiscatole del calcio non c’entrano ! Alzo gli occhi al cielo aspettando gli stormi di gru cenerine. Devono ancora trovarsi a qualche chilometro di distanza ma il vociare è riconoscibile tra tutti. Poi, gli uccelli arrivano e volteggiano  sopra la mia casa. Tutto sembra caotico e confuso, ma dopo un momento gli uccelli si mettono in formazione a V e, dopo avere svernato sul bacino di Arcachon, le gru cenerine intraprendono il loro viaggio verso il nord. Il segno a Bordeaux che la primavera sta per arrivare !

Le gru cenerine sopra la mia casa !

Annunci

6 thoughts on “Bordeaux : il grido squillante che annuncia la primavera

  1. anch’io oggi, complice la bella giornata di sole, mi sono dedicata alla cura del terrazzo. Purtroppo non avevo le gru cenerine ma solo qualche merlo 😉 e due gatti scatenati che correvano sul tetto nel tentativo di acchiapparli

  2. Che bello! Il cielo di Bordeaux! Poco male se è macchiato da quelle oche starnazzanti (SCHERZO)!
    Caro Alex, la tua descrizione mi ha fatto venire l’ansia, ma fare giardinaggio non dovrebbe essere rilassante?

    • Les oies font encore plus de bordel que les grues cendrées ! Si, si, cela doit être relaxant ! une fois que l’on a bêché, pioché, ratissé, désherbé, planté, taillé, tronçonné, semé,arrosé, déterré, sarclé, arrosé, traité contre les maladies, lutté contre les pucerons…etc…:-)

      Bonsoir Francesca !

      Alex

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...